venerdì 11 marzo 2011

Good night and good luck

Scrivere: parlare di sé o di qualcosa, di qualcuno. Dici poco.
La mente corre, crede di carpire, poi manca e tutto torna come prima - sopra la panca la capra campa, sotto la panca la capra crepa.
Di me? No, non credo sia interessante. Musica, cinema, teatro, sport. No, qua non va bene. Tutto mi sembra banale, eppure so che non è cosi, di solito mi piace, mi diverto a scrivere - è lo sfenoide che ha le ali? o l'etmoide?
Mi alzo e vado ad aprire alla gatta (miaoooo). Il libro di anatomia mi guarda, ma per oggi rimarrà li, chiuso sulla scrivania. Mi risiedo. Ho risposto a un messaggio su facebook, un amico. Alla televisione passa una notizia incredibile, ma ormai siamo come anestetizzati da tutto, giuda ballerino! La vita è così, il cyberspazio pure, credo. Fin'ora abbiamo pochi amici in comune, però credo che ci troveremo bene insieme! Se davvero dentro "c'è pensiero matematico, c'è desiderio", allora ok, sennò: la cacca (Ratman rulez).
Spero ci sia dentro anche un po' di ironia, fa sempre bene. E allora sarà con questa che mi divertirò a riempire questo spazio, la stessa con cui auguro a tutti di poter affrontare questa società, questa realtà, virtuale e non, questa bella vita.
Good night and good luck, come dice un bel film - si, perché io ora vado a dormire. E vado anche ad avere fortuna, ho deciso!

4 commenti:

  1. Lode e onore a Ratman... sempre e comunque!

    RispondiElimina
  2. mi piace chi scrive le cose alla rinfusa e soprattutto ottima foto profilo!!

    RispondiElimina